Services

Ottica integrata nella mia pratica clinica significa che la mente, soggetto elettivo del lavoro psicologico, non deve essere pensata come isolata, come scissa dal resto del corpo e dai sistemi nervoso, endocrino e immunitario. Sono ormai provate scientificamente le influenze che ogni sistema ha sugli altri: sia un batterio, sia un’emozione attivano l’asse dello stress; la base molecolare della comunicazione bidirezionale tra sistema nervoso e immunità; influenze dello stress psichico sui sistemi biologici e viceversa; lo stress cronico danneggia il cervello, squilibra il sistema immunitario, influenza ormoni e metabolismo; l’infiammazione causa depressione e viceversa.

Questo comporta che lavorando solo su una parte di quell’insieme complesso che è l’essere umano si rischia di tralasciare fattori cruciali sui quali si finisce per non intervenire. La chiave per riuscire a tenere conto di questa complessità è avere più professionisti che, ognuno dalla prospettiva della loro disciplina, guardino allo stesso caso per renderlo tridimensionale (proprio come la visione tridimesionale ha bisogno di due occhi).

T-GLOBUS

È un progetto nel quale collaboro con altri due professionisti, un dietista il dott. Emanuele Pavesio e un personal trainer il dott. Davide Allegri. La parte più classica del progetto, quella del dott. Allegri, consiste nel migliorare il gesto atletico e la condizione fisica dell’atleta con una programmazione stagionale suddivisa in cicli di un mese. La seconda componente non meno importante e che si sta inserendo sempre di più nella quotidianità degli atleti anche a livelli più bassi è quella del dott. Pavesio: un’alimentazione dosata e mirata a raggiungere degli obbiettivi e ormai noto che può incrementare tantissimo le prestazioni. Mentre l’ultimo pezzo che ci distingue da moltissime delle altre offerte di questo tipo è la parte della psicologia sportiva: questa è ancora distante dall’entrare nell’utilizzo quotidiano degli atleti ad un livello più basso, mentre tutti gli agonisti di alto livello hanno ormai un coach (che va dal poco professionale “santone”che li motiva, al più preparato psicologo sportivo).
Struttura del progetto: tre incontri iniziali valutativi con i singoli professionisti con l’obbiettivo di conoscere il cliente dai tre punti di vista alimentare-sportivo-psicologico. Nel quarto incontro in cui ci saranno tutti e tre i professionisti, verranno presentate al cliente tre proposte di progetto cucite su misura per lui/lei: una base, una intermedia e una avanzata. A seconda delle disponibilità di tempo ed economiche il cliente avrà la possibilità di scegliete tra queste tre proposte di progetto.

BENE-FIT

È un progetto nel quale collaboro con altri due professioniste, una nutrizionista la dott.ssa Anna Varetto e una personal trainer la dott.ssa Giorgia Vacchina. Abbiamo deciso di unire le nostre competenze in questo progetto per rispondere in modo adeguato a un bisogno molto comune: perdere peso e rimettersi in forma. Proponiamo un approccio diverso dalla solita dieta restrittiva, un percorso personalizzato basato su alimentazione sana, attività fisica e aspetti psicologici, da costruire con la persona per raggiungere un cambiamento dello stile di vita a lungo termine, con un obbiettivo più grande del solo calo di peso, la salute.

Struttura del progetto: tre incontri iniziali di conoscenza con ognuno dei professionisti, per capire punto di partenza, bisogni, obbiettivi, nei tre ambiti. Quarto incontro di restituzione e proposta di percorso personalizzato.

Prenota un appuntamento